Come Preparare Pollo in Camicia con Castagne

Il petto di pollo in camicia con castagne è un piatto leggero e salutare, ottimo come secondo piatto o come piatto unico accompagnato da una ricca insalata.

Gli ingredienti necessari per la preparazione:
– petto di pollo
– castagne
– alcune fette di prosciutto crudo
– senape
– 1 bicchiere di vino bianco
– cipolla
– 1 rametto di rosmarino
– sale quanto basta.

La preparazione è semplice e non richiede molto tempo, tagliate in modo molto sottile il petto di pollo e spalmatevi sopra un leggero strato di senape. Ora arrotolate la carne come per creare degli involtini, ricopriteli totalmente con alcune fette di prosciutto crudo e legate il tutto con la corda da cucina come fosse un piccolo arrosto. Versate 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva in una padella antiaderente e soffriggete per circa 5 minuti .

Quindi vanno aggiunte le castagne (precedentemente pelate, fatte bollire per circa dieci minuti e private della pellicina), una cipolla tritata, un bicchiere di vino bianco sale e rosmarino. Lasciate rosolare il tutto per circa 50 minuti, addizionando di tanto in tanto con un goccio di vino. Questa ricetta è ottima accompagnata da patate al forno al rosmarino

Come Preparare Spaghetti alla Carbonara

Quest’oggi, un primo piatto che potremmo definire un “classico” della cucina italiana: gli spaghetti alla carbonara!
Va sempre bene stupire gli ospiti a tavola, ma se volete un primo piatto di sicuro apprezzato, questo fa proprio al caso vostro!

Difficoltà – facile
Preparazione – 30 minuti
Cottura – pochi minuti

Ingredienti per 4 persone
500 g di spaghetti
sale
100 g di guanciale o pancetta
uno spicchio d’aglio
un cucchiaio d’olio
3 uova
pepe
50 g di parmigiano grattugiato
100 g di pecorino grattugiato

Preparazione
Mettete sul fuoco, in una pentola, abbondante acqua e portatela a bollore, salatela e buttatevi dentro gli spaghetti che andrete a cuocere molto al dente.
Tagliate il guanciale a bastoncini e mettetelo in una padella larga, con l’olio e lo spicchio d’aglio; lasciate rosolare fino a che l’aglio non sarà imbiondito ed il guanciale sarà ben rosolato.
Togliete quindi lo spicchio d’aglio dalla padella.

In una terrina sbattete le uova e salatele.
Una volta che gli spaghetti saranno cotti, scolateli e passateli nella padella dove avete fatto rosolare il maiale, saltando il tutto, in modo da amalgamare bene la pasta al condimento.

Aggiungete poi il pepe macinato, il parmigiano e saltate ancora qualche istante.
Versate ora sulla pasta ben condita le uova che avete sbattuto e continuate a cuocere il tutto a fuoco bassissimo, fino a che le uova non avranno formato una crema che avvolgerà tutta la pasta.

A questo punto spolverizzate con il pecorino, mescolate di nuovo il tutto e servite immediatamente.

Come Preparare Tartufi di Cioccolato

Se avete voglia di dolce, e volete stupire i vostri ospiti con qualcosa di sfizioso ed accattivante, ecco a voi un’idea veloce e gustosissima, per offrire degli ottimi tartufi ai marroni e cioccolato artigianali e di sicuro effetto!

Difficoltà – Facile
Preparazione – 15 minuti

Ingredienti per 8 persone
Marrons glacès 500 g
Cioccolato al latte 150 g
Rum una tazzina
Farina di cocco
zuccherini colorati

Preparazione
Grattugiate il cioccolato con una grattugia da cucina. Passate i marroni al setaccio ed uniteli al cioccolato grattugiato.
Aromatizzate con il rum e mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto denso e cremoso.

Dal composto ottenuto ricavate delle pallottine e passatele nella farina di cocco o negli zuccherini colorati.
Tenetele poi nel frigo a riposare per un’oretta e servire freschi.

Come Preparare una Minestra di Riso e Castagne

La stagione delle castagne è ormai in arrivo e per gustare al meglio questo tipico frutto invernale, dalle molteplici proprietà benefiche per la salute del nostro organismo, sono molte le ricette a disposizione.

La minestra di riso e castagne, oltre ad essere un piatto gustoso, è un’ottimo energizzante e un efficace alleato contro la tipica sintomatologia influenzale di questo periodo. Innanzitutto, occorre avere a disposizione questi ingredienti (le quantità sono riferite a due porzioni abbondanti)
– 250 grammi di riso per risotti
– 200 grammi di castagne
– mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva
– cipolla
– prezzemolo
– sale quanto basta

La preparazione è poco impegnativa: come prima cosa sbucciate le castagne e lasciatele riposare in un contenitore con acqua fredda per 12 ore, quindi immergeteli in una pentola con 2 litri d’acqua, aggiungete un filo d’olio d’oliva e un pizzico di sale e lasciate lessare a fuoco medio per circa 2 ore e mezza.
Preparate un soffritto con l’olio d’oliva e cipolla tritata, lasciate appassire la cipolla senza farla bruciare. Trascorse le 2 ore e mezza di bollitura, aggiungete alla pentola con castagne e acqua anche il soffritto appena preparato e il riso. Lasciate cuocere per il giusto tempo il riso, circa 12 minuti minimo e a vostro piacimento aggiungete una spolverata di prezzemolo.

Come Preparare un Rotolo di Mozzarella Farcita

Se volete portare in tavola un antipasto freddo che però sia anche originale e sfizioso, ecco qui l’idea giusta: un bel rotolo di mozzarella farcita!

Difficoltà – Facile
Preparazione – 10 minuti

Ingredienti per 6 persone
2 rotoli di sfoglia mozzarella
100 g di speck
100 g di prosciutto cotto
parmigiano grattugiato
olive verdi snocciolate
rucola
olio d’oliva

Preparazione
Stendete la sfoglia di mozzarella e versatevi un filo d’olio d’oliva che andrete poi a spandere con le mani su tutta la superficie.

Spolverizzate quindi con il parmigiano grattugiato e stendetevi le fette di speck, in modo da ricoprire tutta la superficie.

Lavate e tagliate finemente la rucola e spargetela sopra le fette di speck.
Spolverizzate con altro parmigiano e arrotolate su se stessa la sfoglia, seguendo il verso originale.
Lasciate riposare per 5 minuti, quindi, tagliate fette larghe circa un dito.

Prendete la seconda sfoglia, ungetela come avete fatto con la prima, spolverizzate con il parmigiano e adagiatevi sopra le fette di prosciutto cotto.

Affettate a rondelline le olive verdi snocciolate e arrotolate anche questa sfoglia seguendo il verso originale.
Tagliate, anche in questo caso, fette larghe circa un dito.