Come Preparare Chicken Tikka e Poori in Casa

Oggi vediamo come preparare chicken tikka e poori in casa.

CHICKEN TIKKA
Ingredienti

Per 6 persone

1 cucchiaino di zenzero finemente tritato
1 spicchio d’aglio pestato
½ cucchiaino di coriandolo in polvere
½ cucchiaino di cumino in polvere
1 cucchiaino di peperoncino in polvere
3 cucchiai di yogurt
1 cucchiaino di sale
2 cucchiai di succo di limone
colorante rosso (facoltativo)
1,5 kg di petti di pollo
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 cipolla a fette
3 cucchiai di olio
6 foglie di lattuga e spicchi di limone per guarnire

Mescolate assieme in una grande ciotola lo zenzero, l’aglio, il coriandolo, il cumino e il peperoncino in polvere.
Unite lo yogurt, il sale, il succo di limone, il colorante alimentare rosso, se lo usate e il concentrato di pomodoro.
Con un coltello affilato, tagliate il pollo a tocchetti e unitelo alla miscela di spezie. Mescolate e fate marinare per 3 ore o preferibilmente per tutta la notte.
Disponete la cipolla sul fondo di una pirofila e versatevi sopra metà dell’olio.
Mettete i tocchetti di pollo marinato sopra le cipolle e fate grigliare sotto il grill del forno preriscaldato, girando ogni pezzo una sola volta e ungendoli con l’olio rimasto, per circa 25-30 minuti.
Servite il chicken tikka su un letto di lattuga e guarnite con spicchi di limone.

POORI
Ingredienti

per 10 poori

225 g di farina integrale (farina per ata o per chapati)
½ cucchiaino di sale
150 ml di acqua
600 ml di olio

Mettete la farina in una larga ciotola, unitevi il sale e mescolate, unendo bene.
Fate un buco al centro e versatevi a poco a poco l’acqua, mescolando fino a formare un impasto omogeneo, aggiungendo altra acqua, se necessario. Lavorate con le mani la pasta fino a quando non è liscia ed elastica e mettetela a lievitare in luogo caldo per 15 minuti.
Dividete la pasta in 10 parti uguali e con le mani leggermente unte di olio formate una pallina con ogni pezzo di pasta. Su una superficie leggermente unta di olio o infarinata, stendete le palline di pasta formando dei dischi sottili.
Fate scaldare l’olio in una padella e fatevi friggere, un po’ alla volta, i dischi di pasta, girandoli una sola volta, fino a farli dorare. Togliete i poori dalla padella e metteteli ad asciugare su carta da cucina. Servite caldo.

Come Preparare Crostata di Frutta

Gustosa e d’effetto, è anche semplice da realizzare.

Ingredienti

Per 10 persone

20 g di burro
3 uova, con tuorli e albumi separati
100 g di zucchero
150 g di mandorle in polvere
1 cucchiaio di pangrattato
1 cucchiaio di gelatina in polvere
6 cucchiai di succo d’uva bianca
25 cl di panna montata
50 g di mandorle tostate a scaglie
100 g di ciliegie snocciolate
1 kiwi a rondelle
70 g di fragole mondate e tagliate a metà
1 pesca tagliata a spicchi sottili

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180 gradi, imburrate uno stampo per crostate di ventidue centimetri di diametro.
Montate i tuorli con settanta grammi di zucchero unite le mandorle in polvere e il pangrattato.
Montate gli albumi a neve ferma con lo zucchero rimasto incorporateli delicatamente alla preparazione precedente versate il composto nella tortiera per crostata e infornate per trenta minuti.
Fate intiepidire il dolce per dieci minuti sformare e fate raffreddare sciogliete la gelatina in un cucchiaio d’acqua bollente mescolatela con il succo d’uva lasciate raffreddare il tutto senza farlo rapprendere.
Cospargete il dolce con la panna distribuite le scaglie di mandorla sul bordo e i frutti sulla superficie spennellate, i frutti con la gelatina all’uva.
Conservare in frigorifero.

Come Preparare Coniglio al Timo

L’aroma del timo fresco profuma il coniglio a meraviglia.

Per 4 persone

Ingredienti
2 spicchi d’aglio schiacciati più 8 spicchi interi
2 cucchiai di timo fresco più 4 rametti
1 cucchiaio di sale grosso
1 coniglio tagliato in 8 pezzi
6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
12 cipolline bianche
30 cl di vino bianco secco
sale, pepe

Preparazioni
Mescolate l’aglio schiacciato con il timo e il sale grosso distribuite questa miscela sui pezzi di coniglio, disponeteli in un piatto fondo e irrorateli con quattro cucchiai di olio, fateli marinare per sei ore, rigirandoli di tanto in tanto.
Asciugate il coniglio con della carta da cucina, in una casseruola scaldate l’olio rimasto, fatevi rosolare per cinque minuti le cipolle e i pezzi di coniglio.
Versate il vino, aggiungete gli spicchi d’aglio interi e due rametti di timo, pepate, coprite e cuocete a fuoco dolce per cinquantacinque minuti, rigirando di tanto in tanto i pezzi di coniglio.
Aggiustate di sale e di pepe, servite decorando con i due rametti di timo rimasti.